Mentre Baggio sbagliava il rigore, nasceva il web marketing

25 Gennaio 2021 – By Admin

football-stadium-62891_1280

Mentre a Pasadena si usciva dai mondiali…

Era il 17 Luglio del 1994 quando Roberto Baggio sbagliò clamorosamente calcio di rigore che avrebbe potuto cambiare le sorti alla nostra amata Nazionale. Un ricordo che milioni di italiani fanno fatica ancora oggi a crederci.
Una cosa che però non tutti ricorderanno è la nascita del primo banner pubblicitario. Nato proprio nel 1994, fu il primo segnale di una nuova era pubblicitaria: il web marketing.

Ma Partiamo con ordine

Il tutto nasce negli Usa il 27 Ottobre 1994 grazie all’agenzia  di comunicazione “MCI”. Cogliendo l’opportunità di entrare in una nuova realtà ancora inesplorata, l’azienda americana mise a punto una strana immagine progenitrice del famoso banner pubblicitario. La grafica non sarà stata accattivante ma decisamente essenziale come il suo stesso claim: “Hai mai cliccato qui con il tuo mouse? Lo farai”.
Il banner fu testato per la prima volta all’interno del sito di una nota rivista americana chiamata “Hotwired” e nonostante la sua essenzialità, fu un vero e proprio successo. il 44% degli utenti che lo visualizzavano e ci cliccavano sopra senza troppa titubanza.

Gli anni a seguire

Dopo i primi banner si passò ai “tanto odiati” pop-up pubblicitari, delle piccole finestrelle che si aprivano da sole mostrando il contenuto e invadendo il desktop.
A inventare questo fastidiosissimo metodo: Ethan Zuckerman che,  a onor della cronaca, nel 2014 si scusò con tutto il mondo per questa sua invenzione.
Da qui poi sarà la vota di google che inizierà una nuova epoca ricca di inserzioni e sponsorizzazioni. Questa però è un’altra storia che racconteremo magari più avanti.

Condividi

Recenti